Lettera aperta a un bambino dei Nati Per Leggere

Sono tornato per guardarti diritto negli occhi nello stesso fazzoletto di terra in cui germogliò la mia infanzia. Sono tornato perché se i piedi non affondano nella terra della memoria, si sbiadiscono i dettagli, scemano i particolari. Tu sei prima di tutto uno dei Nati Per Leggere perché per fare il mondo ci vuole unContinua a leggere “Lettera aperta a un bambino dei Nati Per Leggere”