Diario di viaggio: Andrea, ci vediamo domani!

Adoro gli album di famiglia, non quelli digitali che affollano i nostri pc. Quelle foto di carta finite nei cassetti dei nostri comò, sparpagliate, lontane dalla luce del sole. Scatti intimi, privati, discreti. Me ne porto sempre via uno dopo i miei viaggi. A Pasqua dell’anno scorso sono finito nel lodigiano. Ero rammaricato perché nonContinua a leggere “Diario di viaggio: Andrea, ci vediamo domani!”