Denti, la vendetta della “figa” al cinema

Pubblico e critica divisi a metà, nonostante il premio al Sundance Festival. Denti di Mitchel Lichtenstein (figlio del profeta della pop art) non è il banale teen movie che tutti pensano. E’ una sfuriata grottesca in stile horror per focalizzare il rapporto complicato tra adolescenti e sesso, sulla scia di un surrealismo che fa un baffo a Dalì, di uno splatter che stuzzica i primi film dei Cohen, di un vangelo di citazioni da far impallidire Tarantino (Evviva “Psycho” e “L’invasione degli ultracorpi”). A casa mia il sesso era un tabù: io e il mio compagno di banco delle medie ci siamo chiesti se le ragazze rosse avessero una peluria rossiccia! In una mattina di giugno ne abbiamo spiata qualcuna da sotto il banco e ci siamo dati una risposta. E se la “rossa” dei nostri sogni proibiti avesse avuto una vagina dentata? Al diavolo i falsi moralismi e le repressioni da scuola clericale: ci sarà pure una volta che sesso e sentimento si incontrano in un maledetto giorno speciale! E se questo non accade, ben venga la protesta della “figa”, sbandierando femminismo a più non posso. Ben venga la vendetta di Dawn (Jess Weixler è la biondina con cui tutti avremmo voluto passare una notte proibita da liceali) contro il dilagante arrapamento degli uomini di qualsiasi età e quell’assassino maschilismo che ancora mercifica il corpo della donna, annichilendo l’universo femminile. “Luisa, non è che stasera mi fai brutti scherzi? Magari ce l’hai cariata…”. Non è una citazione del film, ma la battuta cult del mio vicino di posto alla sua amorosa!

Annunci

4 thoughts on “Denti, la vendetta della “figa” al cinema

  1. viva la fantasia!!! credo che le vagine ne sarebbero contente, così da scuotere le donne che spesso danno via la propria mente a uomini che non lo meritano. a volte il corpo, per il suo istinto di sopravvivenza e conservazione, è di gran lunga più intelligente della mente.

  2. Carlo Lucarelli anzi Fabio DE Luigi direbbe, per citare una frase del comico che più ha imitato il suo stile noir, ” PAURAAAA!!!!!”, beh la cosa mi fa sorridere ma rabbrividisce noi maschietti che spesso perdiamo la testa per quella piccola ma formidabile attrazione, forse ci sta bene questo film tanto per rientrare nel rispetto del mondo femminile che come dice rosario spesso tentiamo di banalizzare solo con il sesso, ma alcune donne sanno il nostro punto debole e naturalmente ci giocano con malizia.

  3. ho sentito parlare di questo film, rimango stupefatto come possano ideare film del genere…cmq resta la curiosità di vederlo, quindi andrò sicuramente al cinema…
    per noi machietti: pensate se ci fossero davvero ragazze con la patata con i denti….saremmo rovinati ehehehehe
    se così fosse inventerebbero dei preservativi d’acciaio…;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...